Cucina

L’ARTE DELLA CUCINA VIESTANA

Scoprire Vieste e il Gargano significa anche conoscere la sua semplice cucina a base di pasta fatta in casa. Tralasciando le Orecchiette, che oramai sono il simbolo della cucina tradizionale pugliese nel mondo, peculiari sono anche i formaggi della zona, fatti con latte di capra garganica e mucca podolica. I formaggi di antica tradizione (caciocavallo, cacioricotta e scamorze) sono apprezzatissimi per il loro sapore unico. In piena tradizione mediterranea, Vieste offre anche grandi piatti di pesce e frutti di mare come le seppie ripiene, i troccoli al sugo di seppia e la zuppa di pesce locale, ‘o ciambott. L’unione dei culti pasta fresca, dei formaggi tipici, dell’olio extravergine d’oliva, delle spezie e delle verdure tipiche rende la cucina viestana molto saporita e genuina.

Piatti tipici del Gargano

Piatti ricchi e gustosi ma semplici e genuini. Ingrediente fondamentale è il pane, in genere sotto forma di bruschetta, condito con olio d’oliva, pomodori, cipolla ed origano. Gli antipasti sono a base di frutti di mare. Le verdure sono la base per gustose minestre. Il pancotto (pane cotto) accompagna le minestre condito con olio ed accompagnato da verdure selvatiche ed ortaggi, come rucola e patate. Gustosissime sono anche la minestra di cicorie selvatiche, condite con purea di fave, e la minestra maritata a base di scarola, cicoria e sedano, cotti in brodo di carne. A base di verdure è anche la tiella, composta da patate arricchite con pecorino e pangrattato. Tra i primi piatti i cecatelli, orecchiette o strascinate, pasta fatta a mano, conditi con pomodoro fresco o con finocchietto, patate e rucola. Speciale anche i primi a base di legumi, come la pasta e fagioli. Tra i secondi ci sono le salsicce, i capocolli, le soppressate e i torcinelli. Tradizionali del menu pasquale sono il beneditte, a base di uova sode, salame, formaggio ed arance affettate, ed i cardoncelli con agnello e uova. Immancabile, infine, è il prelibatissimo olio d’oliva prodotto da olivicoltori locali.